Chioggia

Varo di "Italia" dopo il corso di Resinatore nautico

L'assessore regionale al Lavoro, Donazzan: "Occasione per chi viene formato e valorizzazione di professioni che stanno sparendo"

04/08/2021

CHIOGGIA - "E' stato un grande onore fare da madrina all’imbarcazione 'Italia' nel giorno del suo varo" ha commentato l'assessore regionale al Lavoro, Elena Donazzan, al termine della giornata passata alla darsena “Le Saline” di Chioggia. Il varo della "Italia" è il coronamento del lavoro svolto dai partecipanti al corso di “Resinatore Nautico” finanziato dalla Regione del Veneto con risorse del Fondo Sociale Europeo e organizzato da Unioncoop.

L'imbarcazione è stata riconsegnata, dopo il restauro, alla Remiera Clodiense che ne è proprietaria. Al corso hanno partecipato otto allievi ed è stato allargato al corso di “Verniciatore nautico”: i destinatari erano tutti disoccupati over 30, selezionati tra quanti si sono candidati. "Unioncoop ha fatto un ottimo lavoro, pensando ad un progetto tarato su competenze specialistiche del mondo dell’economia del mare che a Chioggia ha un impatto significativo - ha concluso l'assessore Donazzan - la dimostrazione di come un corso possa diventare non solo un'occasione per chi viene formato, ma anche motivo di crescita dei territori e di valorizzazione di professioni che stanno scomparendo".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0