Chioggia

Guarnieri cerca di smuovere il centrosinistra

L'ex sindaco si appella all'area progressista: "Chiudete il tempo della polemica"

Guarnieri cerca di smuovere il centrosinistra

05/08/2021

CHIOGGIA – L’appello dell’ex sindaco Fortunato Guarnieri: “Gli uomini e le donne di quella che ritengo essere l’area alternativa alla destra più radicale, locale e nazionale, aprano una vera, rapida, nuova e orgogliosa fase alternativa che proponga, nelle idee, nelle donne e negli uomini, una visione non furbesca e demagogica di quale realtà proporre alla Città, ma un insieme forte di esperienze e di fatti consolidati alternativi a storie di governo locale fallimentari”.

La lettera aperta è scritta all’indomani dell’ufficialità delle date delle elezioni comunali a Chioggia, fissate dal Governo il 3 e 4 ottobre. “Bisogna chiudere il tempo della polemica – continua Guarnieri – e lo si può fare senza anteporre rancori e umori, ma ragionando per quali obiettivi perseguire. Le dolorose esperienze degli ultimi anni, nella memoria di molti per l’assoluto immobilismo amministrativo, hanno condotto la Città ad una sorta di 'fai da te' pluricentrico senza che l’organo regolatore delle vicende economiche e sociali, la pubblica amministrazione locale, sia minimamente intervenuta come soggetto di controllo e di propulsione. Ciò premesso e ribadendo il massimo rispetto per gli uomini e le donne del centrodestra dai quali ci dividono in profondità le visioni di quale società vogliamo, ritengo che le forze progressiste che hanno contribuito in passato ad una esperienza di governo decennale, ricca di idee e di efficacia amministrativa, abbiano il dovere di riflettere su quanto avvenuto ma, anche, di superare le divisioni e polemiche che pure ci sono state”. Un appello a mettere da parte dissidi e malumori e a lavorare per trovare un candidato sindaco adeguato con alla base un programma serio e a misura di cittadino.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0