Politica

"L'Ipab come centro servizi alla persona"

E' la proposta de "L'altra Cavarzere" per la casa di riposo cittadina

"L'Ipab come centro servizi alla persona"

06/08/2021

CAVARZERE - “L’Ibap Danielato, se trasformata in azienda pubblica di servizi alla persona, potrebbe diventare un grande centro servizi in grado di dare risposte ad ampio raggio ai bisogni socio-sanitari e di riflesso di trattenere nel territorio decisioni, prestazioni e occupazione”. E’ questa una delle proposte del programma elettorale della lista “L’Altra Cavarzere” del candidato sindaco Andrea Fumana. Una proposta che si basa sul futuro della residenza per anziani: “I servizi resi alla comunità dovrebbero essere ottimizzati”.

“Mentre sono terminati i lavori del nuovo centro diurno dell’Ipab Danielato sono ancora in corso quelli relativi al secondo lotto della struttura della casa di riposo di Cavarzere - inizia la nota della lista - in attesa del completamento di questa importante struttura, il Comune e l’Ipab dovrebbero prodigarsi affinché i servizi resi alla comunità cavarzerana vengano ottimizzati. Già a luglio 2015 alcuni consiglieri regionali presentarono alla presidenza del consiglio regionale del Veneto un progetto di legge per la trasformazione delle Ipab e, nel 2017, il consiglio comunale di Cavarzere approvò un ordine del giorno con il quale si impegnava in tutti i modi previsti dalla legge vigente affinché la casa di riposo rimanesse un soggetto giuridico di natura pubblica, così come prevede il progetto di legge”. “In questa ottica, alcuni sevizi gestiti dal Comune, utilizzando ditte e cooperative esterne, potrebbero essere trasferiti all’Ipab, a partire dall’assistenza domiciliare” conclude la nota.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0