Chioggia

Il Consorzio di bonifica migliora l’irrigazione

Fondi regionali per 6,7 milioni di euro per il Brenta-Bacchiglione per la sostituzione di dieci chilometri di canalette

Il Consorzio di bonifica migliora l’irrigazione

07/08/2021

CHIOGGIA - 6 milioni e 722mila euro di contributi dalla Regione per il risparmio e l’aumento dell’efficienza dell’irrigazione nei terreni. Risorse che utilizzerà il Consorzio di Bonifica Brenta Bacchiglione e a beneficiarne saranno le aziende agricole e tutto il territorio. Le risorse serviranno per la sostituzione di circa 10 chilometri di canalette a cielo aperto con un impianto di distribuzione irrigua tubato in grado di fornire acqua alle aziende del territorio in maniera più efficiente e riducendo gli sprechi grazie anche all’utilizzo di materiali e apparecchiature più sofisticate.

“Si tratta di interventi indispensabili per far fronte a più problematiche del territorio – spiega Andrea Colla, presidente di Coldiretti Venezia - in primis la dispersione di acqua ma anche contrastare la risalita del cuneo salino i cui effetti sono devastanti sulle coltivazioni che vengono bruciate con l’acqua salata che penetra nell’entroterra e costringe all’abbandono l’attività agricola. La gestione dell’acqua è indispensabile per il futuro dell’agricoltura che sta già facendo i conti anche con gli effetti dei cambiamenti climatici con danni provocati alle coltivazioni e alle strutture dagli eventi estremi. Tra le sfide principali degli agricoltori per combattere queste calamità, la necessità di intervenire in maniera strategica con realizzazione di infrastrutture a partire dai bacini di accumulo, ma anche come in questo caso di vasche fondamentali per il risparmio irriguo. Senz’acqua non c’è agricoltura”.

“Sono molto soddisfatto del risultato raggiunto, questo è un intervento necessario e fondamentale per tutta l’area agricola di Valli di Chioggia che necessita di un servizio irriguo efficiente per garantire la produttività delle aziende. Ancora una volta siamo riusciti a presentare un progetto che ha ottenuto l’approvazione e il finanziamento da parte della Regione del Veneto, segno che stiamo lavorando nella giusta direzione – afferma il presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione Paolo Ferraresso - grazie al finanziamento ottenuto, con fondi del Piano di Sviluppo e Coesione 2021-2027, saremo in grado di migliorare il servizio irriguo. Abbiamo già realizzato un primo importante intervento, il rifacimento del ponte canale attraversante il canale Montalbano che ha permesso di aumentare la portata d’acqua per l’area di Valli di Chioggia”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0