Sottomarina

“Street food, bisognava coinvolgere i locali”

Tiozzo Compini, consigliere comunale di Chioggia è libera, critica sull'iniziativa in Campo Cannoni

“Street food, bisognava coinvolgere i locali”

09/08/2021

SOTTOMARINA - Grande successo per lo street food di Radio Company ospitato il weekend appena trascorso in campo Cannoni a Sottomarina. Successo di pubblico e tanti residenti e turisti che hanno scelto i truck per cenare e assaggiare le specialità delle altre regioni. Ma non a tutti l’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale, è piaciuta. Critica la consigliera comunale di Chioggia è libera, Romina Tiozzo Compini. “Le attività di Chioggia sono alla canna del gas a causa del Covid - commenta - se proprio si doveva fare una iniziativa di questo tipo, allora andava fatta con prodotti chioggiotti e coinvolgendo i ristoratori locali. Ancora una volta questa amministrazione si è dimostrata non in grado di fare programmazione turistica in un momento così delicato per la città”.

Critiche anche per la collocazione in campo Cannoni: “Tre giorni di stop ad un parcheggio importantissimo per i residenti e per i turisti. Con tutte le piazze che ci sono a disposizione, si doveva e si poteva scegliere meglio. In più commissioni avevamo sollevato le nostre perplessità su questa iniziativa, ma come al solito sono rimaste inascoltate da questa amministrazione che, fortunatamente, è ormai a fine mandato”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0