Mare

A Jesolo il G20 degli stabilimenti balneari

C'è anche Chioggia rappresentata nel panorama delle località marittime italiane

Capitale della cultura, l'appoggio di turismo e commercio

Chioggia dall'alto

21/08/2021

VENEZIA - Ci sono anche Chioggia e Rosolina rappresentate nel G20s, la rete nazionale delle destinazioni balneari che vantano almeno 1 milione di presenze turistiche. I rappresentanti di queste località si riuniranno a Jesolo per confrontarsi sullo sviluppo delle coste italiane, nei giorni 1 e 2 settembre.

Gravemente colpito dalla pandemia, il turismo ha bisogno di una nuova organizzazione e cooperazione fra le destinazioni, al fine di rispondere prontamente alle esigenze del turista del domani. Solamente attraverso la forza della collaborazione possiamo affrontare con successo le nostre sfide comuni. Al termine di questa edizione verrà lanciata una proposta di legge a tutela delle destinazioni turistiche balneari. Le iscrizioni ai panel che si terranno il 1 settembre sono aperte a tutti gli interessati entro il 27 agosto attraverso il sito: www.g20s.it.

La rete nasce nel 2018 grazie ad un'iniziativa del comune di San Michele al Tagliamento-Bibione (Veneto), il quale ha invitato le 20 principali destinazioni balneari italiane alla cooperazione condivisa, utile per l'identificazione di problemi comuni. I sindaci hanno deciso di dotarsi di un protocollo d'intesa, firmato in Senato nel 2019, al fine di creare un coordinamento permanente e di darsi appuntamento di anno in anno in una località diversa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0