SOTTOMARINA

Turismo, le ricette degli albergatori

“Pedonalizzazione del lungomare, rivisitazione dell’Ogd e un grande evento a maggio o a inizio giugno”

“Serve un tavolo tecnico per il turismo e l’economia”

21/08/2021

SOTTOMARINA - “Pedonalizzazione del lungomare, rivisitazione dell’Ogd e un grande evento a maggio o a inizio giugno”. Questa la ricetta per far crescere il turismo a Sottomarina dell’associazione albergatori. Il Covid ha pesantemente condizionato le scelte quest’anno, ma la speranza è sempre quella che la situazione migliori e che la prossima estate si possa avere le mani più libere. E così l’Asa fa il suo elenco di innovazioni da applicare per far crescere e valorizzare il nome della località.

“Innanzitutto dobbiamo tornare a fare la sagra del pesce e il Palio de La Marciliana - spiega il presidente Giuliano Boscolo Cegion - non è pensabile fare un’altra stagione estiva senza i nostri storici eventi. Poi bisogna cominciare a rivedere l’Ogd, l’organizzazione di gestione delle risorse turistiche. Gli eventi devono essere pensati e approvati da tutte le categorie turistiche. Deve esserci un tavolo ad hoc dove tutti si confrontano. Inoltre ogni evento deve prevedere la pedonalizzazione di quello che speriamo sia il nuovo Lungomare. E’ qui che la gente deve poter passeggiare in tranquillità, ma gli eventi devono essere fatti rigorosamente nelle piazze: campo Cannoni, piazzale Italia, piazzale Europa devono essere valorizzate come valorizzata deve essere di nuovo viale San Marco”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0