Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

Veneto

Zaia chiede un'ispezione sulla morte del piccolo Giacomo

Giacomo Lionello, 5 anni di Porto Viro era morto dopo essere passato negli ospedali di Adria, Chioggia e Padova

Zaia chiede un'ispezione sulla morte del piccolo Giacomo

VENEZIA - La Regione Veneto, attraverso l’assessore alla Sanità Manuela Lanzarin, ha disposto un’ispezione per fare luce sulla morte del piccolo Giacomo Lionello, il bimbo di 5 anni di Porto Viro deceduto nel reparto di terapia intensiva della Clinica pediatrica di Padova dopo due precedenti accessi negli ospedali di Chioggia e Adria.

Aveva accusato dolori all’addome e c’era stata una prima diagnosi di gastroenterite nell’ospedale adriese, da cui era stato dimesso. Il bimbo era risultato negativo al test Covid. L’ispezione, ha annunciato il presidente della Regione Luca Zaia, riguarderà tutte e tre le strutture sanitarie coinvolte e al termine della stessa sarà consegnato un fascicolo all’autorità giudiziaria.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy