SOTTOMARINA

Bagni Palo, tre decenni in riva al mare

Dall’area “green” dove mangiare e bere un buon aperitivo all’atmosfera casalinga che dura da generazioni

Bagni Palo, tre decenni in riva al mare

26/08/2021

SOTTOMARINA - Tra gli stabilimenti più vicini alla diga, ci sono i Bagni Palo, aperti da moltissimi anni e che ogni anno riescono a migliorare sempre di più. Il titolare Antonio, che gestisce la spiaggia insieme alla moglie Eucarla, ci racconta la sua lunga storia. “Abbiamo aperto questo stabilimento nel 1991 ed è stato fondato dai miei genitori - ricorda Antonio -- prima era solo spiaggia libera, poi con gli anni, piano piano abbiamo costruito sempre più cose fino ad arrivare allo stabilimento che vediamo ora. Abbiamo sia ristorante che chiosco in riva al mare, ma soprattutto offriamo un’area ‘green’ da 5 anni, ovvero un piccolo giardino con erba, sedie, tavolini, dove si può anche mangiare o bere un aperitivo e per chi lo desidera è possibile mettere lì anche i lettini. Siamo l’unica spiaggia ad avere una zona verde per cui ne siamo molto contenti”.

“Come piatti per il nostro ristorante abbiamo una vasta scelta di pesce con prodotti locali ma è aperto solo a pranzo, non di sera - precisa Antonio - a inizio stagione, nella zona giardino ospitiamo vari corsi di fitness, attività che ricomincia a settembre. Noi lavoriamo con tanti giornalieri da Padova, Verona e Vicenza, ma anche Rovigo e Adria. Abbiamo pochissimi clienti locali, essendo comunque una spiaggia un po’ lontana dal centro del lungomare”.

Come stagione estiva, devo dire che è stata un po’ strana perché la gente era un po’ impaurita per via del Covid, ma tutto sommato non è andata male - ammette - il mese di agosto è stato molto bello e molti sono tornati in spiaggia grazie alle ferie probabilmente. Un altro punto importante è il nostro parcheggio perché è gratuito e all’ombra, infatti, non abbiamo dei teli per l’ombra come si è soliti fare, ma abbiamo le ‘grasiole’, che vengono usate anche dai contadini per il vento e che danno un tocco caratteristico al nostro stabilimento”.

“Secondo me, la cosa più bella della nostra spiaggia è l’atmosfera, perché i clienti da noi si sentono a casa - conclude il titolare - questo lo dimostra il fatto che abbiamo clienti storici: molti vengono da più di trent’anni e venivano genitori con figli piccoli che ora sono cresciuti e diventati genitori a loro volta, per cui sono generazioni che continuano a venire da noi e questo ci rende molto soddisfatti. Il nome della spiaggia, ovvero ‘Palo’, deriva dal mio ‘detto’, perché il nostro cognome è Boscolo ed essendo molto comune a Sottomarina, per distinguerlo abbiamo anche i ‘detti’ e se vogliamo, anche questo aggiunge carattere al nostro stabilimento”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0