Sottomarina

“Chi affitta ai delinquenti deve perdere il negozio”

E' duro Giorgio Bellemo di Ascot rispetto a chi affitta negozi o capannoni agli abusivi

“Chi affitta ai delinquenti deve perdere il negozio”

01/09/2021

SOTTOMARINA - “Bisogna multare i clienti e avere pene severe per chi da ospitalità e copre il mercato nero”. Giorgio Bellemo, presidente dell’associazione di stabilimenti balneari Ascot invoca pene esemplari, in futuro, per chi verrà pizzicato a dare alloggio ai venditori abusivi o per chi permetterà di mantenere la merce in loco affittando negozi e garage. “Non c’è alcun dubbio – spiega – non si può essere complici del mercato della contraffazione. Le pene devono essere inasprite e deve essere introdotto anche il rischio di perdere il negozio o il locale a chi lo affitta per questo utilizzo. La tolleranza deve finire o non si risolverà mai questo problema”.

Anche quest’anno, quasi ogni giorno, nella parte nord della diga di Sottomarina c’era un vero e proprio suk che occupava un lungo pezzo di litorale. E anche i clienti entrano nel mirino di Bellemo. “Noi come stabilimenti balneari – spiega – dobbiamo rispettare mille norma anticovid e poi in questi veri e propri bazar abusivi ci sono decine di turiste che si provano magliette e pantaloni. Qui nessuno li nota li assembramenti? I controlli, bisogna dirlo, ci sono stati. E quasi ogni giorno. Ma non basta più sequestrare la merce e staccare multe che nessuno pagherà. Bisogna cominciare a multare chi questo mercato lo alimenta comprando ogni genere di merce contraffatta. Servono multe pesanti per dissuadere a comprare”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0