Porto Viro

Lacrime e commozione per l'ultimo saluto a Giacomo

Ieri pomeriggio è stato celebrato il funerale di Giacomo Lionello, il bimbo morto a 5 anni

03/09/2021

PORTO VIRO - Il piccolo feretro bianco, i palloncini rilasciati alla fine della cerimonia funebre, la musica per bimbi, ma soprattutto l’abbraccio della città. Tutta Porto Viro, oggi, alle 16, si è fermata, per un minuto di silenzio all’avvio della cerimonia funebre per il piccolo Giacomo Lionello, 5 anni, appena. E’ morto lunedì della settimana scorsa, dopo che il giorno precedente si era sentito male, secondo le attuali ricostruzioni, passando per tre ospedali: Adria, Chioggia e Padova. Una vicenda straziante, sulla quale è aperta anche una inchiesta della Procura, mentre sia la Regione del Veneto che il ministero della Salute hanno annunciato l’invio di ispettori per chiarire l’accaduto.

Oggi, però, nella chiesa di Taglio di Donada, è stato il momento del dolore, ma anche dell’affetto, con tutta la comunità che si è stretta attorno al piccolo angelo e alla sua famiglia. Straziante, ma carico di profondo significato, il momento in cui la mamma di Giacomo, Chiara, con un coraggio che si può solo immaginare, è salita sull’altare per leggere una splendida lettera per il suo piccolo. Ringraziandolo dei tanti insegnamenti da lui ricevuti. Un altro messaggio toccante è stato quello di una maestra, che ha tracciato il ricordo di un bambino speciale. Infine, le parole del sindaco Maura Veronese. Un momento di un dolore infinito, ma che ha visto anche la comunità reagire unita, cercando di fare il possibile per stare vicino a una famiglia colpita da un destino tremendo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0