Chioggia

Quattro milioni e mezzo dal bilancio per un ponte a Chioggia

Approvata in giunta, Stecco: "Bypasserà quindi campo Marconi, il corso del Popolo e soprattutto l’imbuto di calle San Giacomo"

Quattro milioni e mezzo dal bilancio per un ponte a Chioggia

18/09/2021

CHIOGGIA – 4 milioni e 500mila euro dalla Legge speciale per la costruzione di un nuovo ponte che bypassi il centro di Chioggia. Questa la cifra che l’amministrazione 5 stelle ha approvato allo scopo di costruire la nuova struttura tra la cittadella della giustizia e l’Isola dell’Unione. “Questo ponte – spiega il candidato sindaco grillino Daniele Stecco - bypasserà quindi campo Marconi, il corso del Popolo e soprattutto l’imbuto di calle San Giacomo, dove ogni giorno decine di auto e di mezzi pesanti, diretti al mercato ittico all’ingrosso, creano inquinamento, dissesto tellurico e disagi a residenti, pedoni e ciclisti. Così gettiamo le basi per rendere a misura di persona l’abitato originario di Chioggia, una città che della sua storia più che millenaria fa vanto e trae ancor oggi motivo di attrazione per il turista, di identità per chi vi è nato e decide di continuare a viverci in modo sostenibile e ordinato, respirando aria pulita".

Stecco promette anche di chiudere la partita del ponte della Fossetta, chiuso dal febbraio 2018. "Tra i primissimi atti della mia amministrazione, se sarò eletto sindaco – spiega il candidato Daniele Stecco – vi è la necessità di scrivere la parola fine a questa vicenda controversa. Il ponte minore sulla Fossetta, che ha poco meno di un secolo, dovrà lasciare spazio a una nuova costruzione, con i crismi della modernità. Non è la prima volta, dall’apparizione della Madonna al contadino Baldassarre nel 1508, che si avvicendano diversi ponti per consentire il passaggio verso il santuario. Nel tempo la zona ha conosciuto una progressiva urbanizzazione, e mai come ora la liberazione del ponte e del quartiere Fossetta diventa cruciale per la viabilità cittadina. Agli abitanti del quartiere dico che mi impegno, fin da subito, ad accorciare ulteriormente i tempi per l’approvazione del progetto e l’affidamento dell’appalto. È un tema che abbiamo a cuore e che ci rincresce di non aver potuto risolvere prima".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0