Chioggia

ChioggiaVela se l'aggiudica Adriatica

La decima edizione del trofeo si conclude sul filo di lana. Nella "Meteor al crepuscolo" invece vince Engy

20/09/2021

CHIOGGIA - La decima edizione del trofeo ChioggiaVela se l'è aggiudicata sul filo di lana Adriatica. L'imbarcazione di Damiano Desirò, con a bordo Marco Limoli, Pietro Bellini, Alberto Camporese e Matteo Quaglia, ha vinto una regata combattuta e piena di emozioni, tagliando il traguardo appena pochi secondi prima di Oca Gialla, di Andrea Scarpa con Andrea e Alberto Sambo, che avevano vinto l'edizione del 2019. Al terzo posto l’Imx 40 Hacker X di Massimo Filippi. Ben 41 imbarcazioni hanno preso parte alla regata di sabato, l'evento principale di ChioggiaVela, la rassegna ideata dieci anni fa dal Circolo Nautico Chioggia e dal Comune di Chioggia per valorizzare il mare e questo sport, la vela, in una cornice spettacolare, offerta dalla città di Chioggia.

Alla sera, poi, altra regata dedicata alla classe Meteor, sul calare del giorno. La "Meteor al crepuscolo" se l'è aggiudicata Engy, di Pistore Stefani. Anche qui emozioni fino al traguardo, con la barca timonata da Silvio Sambo con Niccolò Cavallarin che per la terza volta vince questa competizione. Al secondo posto Gatto Nero di Amedeo Zurlo, timonato da Massimiliano Ferro e sul gradino più basso del podio Anemos, di Gabriele Gosmin, timonato da Tom Stahl. Quindici i Meteor che hanno partecipato alla regata nel bacino di Vigo, tradizionale sfida su percorso a bastone con arrivo dinnanzi alla piazza più famosa della città.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0