Calcio Serie D

"Due punti persi, bisogna gestire il vantaggio"

Il tecnico dell'Union Clodiense, Andreucci, al termine del pareggio a Montebelluna

"Due punti persi, bisogna gestire il vantaggio"

04/10/2021

CHIOGGIA - "Una partita vissuta di momenti, il punto preso dobbiamo accettarlo, ma più che guadagnato sono due punti persi". C'è rammarico nelle parole di Antonio Andreucci, allenatore della Union Clodiense Chioggia Sottomarina, dopo il pareggio di ieri a Montebelluna. "Siamo andati avanti due volte e ci siamo fatti recuperare - ha proseguito Andreucci - se vogliamo stare in testa dobbiamo crescere. Ho apprezzato i ragazzi per la volontà, ma il Montebelluna alla fine ha pure rischiato di vincere la partita: in certe situazioni potevamo fare meglio". E bisogna ringraziare i riflessi di Passador, che ha deviato sul palo il calcio di rigore tirato da Ndreca che poteva costare la sconfitta all'Union.

Avanti per due volte grazie a Fasolo, i granata si sono fatti recuperare prima da Madiotto e poi da Fasan, che quando è entrato ha letteralmente cambiato il volto dei trevigiani. "Fasan ha spaccato la partita e abbiamo faticato a contenerlo - ha ripreso il tecnico granata - poteva starci un rigore per noi, ma la verità è che dobbiamo guardare in casa nostra e quando siamo in vantaggio imparare a gestire il risultato. Devo dire che Fasolo ha fatto molto bene, e nonostante ci mancassero giocatori importanti in avanti, chi ha giocato i gol li ha garantiti. La questione è invece più legata agli equilibri e alla compattezza della squadra, che sono da migliorare". Al termine dell'incontro i granata sono andati sotto la curva ad applaudire i tifosi: "I tifosi che fanno strada per venire a sostenerci meritano sempre un saluto e un ringraziamento" ha chiosato Andreucci.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0