Chioggia

Armelao: “Ponti, traffico pesante e smart road”

Il sindaco ha incontrato i vertici Anas: “Ho chiesto che gli interventi futuri siano concordati per poterli realizzare al meglio”

Armelao: “Ponti, traffico pesante e smart road”

12/10/2021

CHIOGGIA - Ponti, alternative alla statale per il traffico pesante e smart road. Questi i temi affrontati da Mauro Armelao che, per la prima volta da quando è diventato sindaco, ha incontrato ieri i vertici dell’Anas, società che gestisce la statale Romea. Sul tavolo la sicurezza, le alternative alla 309 e la smart road. “Sono in programma importanti interventi nei prossimi mesi – spiega il sindaco Armelao – e coinvolgeranno diversi tratti della statale Romea. In particolare molti ponti sono ormai vetusti e hanno bisogno di essere messi in sicurezza. Ho chiesto di concordare i vari interventi con la nostra città al fine di trovare la soluzione migliore sul periodo in cui farli partire e per trovare ipotesi alternative alla Romea, in particolare per ciò che riguarda il traffico pesante”.

Oltre a questo abbiamo affrontato un importante progetto futuristico ma già attuabile che si chiama smart road - aggiunge il sindaco - è una nuova concezione di strada intelligente che punta a consentire comunicazione e interconnessione tra i veicoli che la percorrono. Nelle strade intelligenti, per agevolare flussi e trasporti, devono essere implementati sistemi di rilevazione del meteo e del traffico in modo che i viaggiatori possano richiedere in tempo reale informazioni su condizioni stradali, del traffico o altre particolari situazioni. Inoltre le smart road puntano a fornire servizi di deviazione dei flussi di traffico nel caso di incidenti; suggerimenti di traiettorie alternative; interventi sulle velocità per evitare situazioni di traffico; gestione di accessi, parcheggi e rifornimenti; interventi tempestivi in caso di emergenze”.

Con Anas, Armelao ha discusso anche dell’incrocio tra la Statale e via Padre Emilio Venturini. Un tratto di strada in cui si sono registrati numerosi incidenti: “Ho chiesto che venga messa in sicurezza l’uscita delle nostre strade comunali all’altezza del ponte sul Brenta e che venga completata la pista ciclabile che collega Brondolo al parco Clodì”. “Un incontro importante e interessante – conclude Armelao - è necessario costruire da subito buoni rapporti di reciproca collaborazione finalizzati alla sicurezza dei cittadini e al miglioramento della nostra viabilità”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0