Chioggia

Ecco la pesca secondo “Il Canal”

Pubblicato il video dell'influencer trevigiano: protagonisti il Mercato ittico all’ingrosso, il direttore Mazzaro e l’assessore Corazzari

14/10/2021

CHIOGGIA - E’ uscito su YouTube e sui social il video dedicato alla pesca dell’influencer “Il Canal”, che aveva visitato anche il Mercato ittico all’ingrosso di Chioggia a metà settembre, proprio per conoscere e mostrare i segreti che si celano dietro il lavoro e la vendita del pesce. Nicola Canal, nome vero de “Il Canal”, ha potuto documentare diversi tipi di pesca e di prodotti: la sua prima tappa è stata Forno di Zoldo, in provincia di Belluno, dove l’influencer, insieme a Bruno Dotto, consigliere nazionale Fipsas e ad altri pescatori, ha mostrato come sia possibile pescare senza intaccare l’ecosistema marino: infatti, in questa zona, una volta pescato il pesce si ributta in acqua. Successivamente, a Casale sul Sile, vicino a Treviso, Il Canal ha attuato una bonifica del territorio proprio vicino al fiume insieme ai volontari della Fipsas, raccogliendo decine di sacchetti contenenti vari rifiuti.

Dopo la visita a Belluno e Treviso, Il Canal è finalmente arrivato a Chioggia, dove ha visitato il Mercato Ittico all’ingrosso insieme al direttore Emanuele Mazzaro. Qui Nicola ha visto come viene svolta l’asta del Mercato, in cui solo i grossisti o altri mercati possono accedervi, come ad esempio il mercato all’ingrosso di Milano. Sono presenti 14 postazioni dove viene venduto il pesce attraverso la famosa asta all’orecchio: L’offerente sussurra il proprio prezzo e successivamente il pesce viene venduto. “La pesca a Chioggia è storia e tradizione che viene tramandata di generazione in generazione. Per questo i chioggiotti sono chiamati custodi dell’Adriatico” ha spiegato il Canal.

Invece, nell’ultima parte del video, Il Canal è arrivato nel Polesine, dove ha potuto pescare insieme a Emanuele Finozzi, vicepresidente del Consorzio pescatori del Polesine con la tecnica della “pesca di sopra”, metodo secondo cui la rete non va in profondità. Successivamente, l’influencer ha visitato il centro di produzione di ostriche rosa “La perla del Delta”, dove ha mostrato tutti i passaggi di allevamento e di lavorazione del prodotto, accolto da Alessio Greguoldo. Con un tono vivace e ironico, il Canal ha portato nel web anche tutto il lavoro, la produzione e anche la passione che riguardano la pesca nel Veneto, mostrando un lato di questa Regione nascosto per molti, soprattutto per i più giovani. E ha chiuso incontrando l’assessore regionale alla Pesca, Cristiano Corazzari, col quale ha messo in piedi un divertente sketch.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0