Chioggia

“Contributi regionali sicurezza stradale, Chioggia resta al palo"

L'attacco del consigliere regionale del Pd, Montanariello: "Il Comune non ha presentato nessuna domanda”

“Contributi regionali sicurezza stradale, Chioggia resta al palo"

14/10/2021

CHIOGGIA - “Un altro importante treno perso da Chioggia, questa volta per quanto riguarda la mobilità e la sicurezza stradale. In Seconda commissione è stato dato parere favorevole alla graduatoria, con valenza biennale, per l’assegnazione di contributi regionali in base alla delibera di Giunta dello scorso 30 giugno: su 178 domande 153 sono state giudicate ammissibili e le prime 30 in ordine di punteggio riceveranno subito le risorse. Grande assente il Comune di Chioggia che non ha presentato alcuna domanda e così resta al palo. Spiace per la città, dovremmo fare un lavoro di squadra per raggiungere l’obiettivo, invece c’è chi preferisce procedere in ordine sparso e questi sono i risultati”. Così Jonatan Montanariello, consigliere regionale chioggiotto del Pd, a margine della seduta di ieri della commissione Infrastrutture e Trasporti, di cui è vicepresidente.

Il bando chiudeva i primi giorni di agosto e prevedeva contributi sostanziosi, fino all’80% su un importo massimo di 100mila euro, per interventi sulla mobilità comunale: realizzazione di attraversamenti pedonali, messa in sicurezza di tratti stradali oppure opere di viabilità alternativa al transito nei centri urbani, solo per fare alcuni esempi. Davvero il Comune di Chioggia non aveva alcun progetto per cui presentare domanda di finanziamento? È una latitanza che registriamo con grande amarezza, l’ennesima occasione sprecata”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0