IL RICORDO

Il ricordo dei martiri di Nassiriya

Domani nella frazione di Villaggio Busonera il ricordo delle vittime dell'attacco terroristico

Il ricordo dei martiri di Nassiriya

11/11/2021

CAVARZERE - Quest’anno il 18esimo anniversario di Nassiriya: verrà celebrato domani al parco titolato ai caduti nella frazione di Villaggio Busonera.

A ricordare il triste evento è l’associazione nazionale carabinieri di Cavarzere, insieme al sindaco Pierfrancesco Munari che invita la cittadinanza alla partecipazione; si tratta del 18esimo anniversario dell’attentato a Nassiriya del 12 novembre 2003: il prossimo venerdì 12, alle 11, il ricordo verra celebrato al parco intitolato ai caduti di Nassiriya a Villaggio Busonera. In questa occasione verrà reso onore ai 12 carabinieri, 5 militari dell'esercito e 2 civili caduti nel vile attacco alla multinational specialized unit (msu) in forza alla alla base maestrale a Nassiriya, in Iraq.

Sotto le macerie, infatti, sono rimasti 12 carabinieri: Enzo Fregosi, Giovanni Cavallaro, Alfonso Trincone, Alfio Ragazzi, Massimiliano Bruno, Daniele Ghione, Filippo Merlino, Giuseppe Coletta, Ivan Ghitti, Domenico Intravaia, Horatio Maiorana, Andrea Filippa. Morirono anche cinque uomini dell'esercito, Massimo Ficuciello, Silvio Olla, Emanuele Ferraro, Alessandro Carrisi e Pietro Petrucci, e due civili, il regista Stefano Rolla, che stava facendo un sopralluogo per un film sulle missioni di pace e l'operatore della cooperazione internazionale Marco Beci.

Tra i membri della giunta sarà presente Marco Grandi, assessore alle politiche sociali, che fino al ‘99 prestò servizio all’arma dei carabinieri e che conobbe il maresciallo Massimiliano Bruno, una delle vittime dell’attentato: “Orgoglioso di poter ricordare, nel giorno del 18esimo anniversario, nel parco a loro dedicato a Cavarzere, i caduti del vile attacco alla base maestrale di Nassiriya. Un pensiero particolare al maresciallo Massimiliano Bruno con il quale ho condiviso 2 bellissimi anni di lavoro fianco a fianco al Ris di Roma, e che il destino si è portato via quel 12 novembre 2003 - ha spiegato Grandi - Ringrazio chi ha prontamente raccolto la proposta di celebrare il ricordo dei caduti di Nassiriya nel giorno dell'attentato, tributando il degno riconoscimento a chi ha perso la vita al servizio della pace”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0