VALLI DI CHIOGGIA

Armelao: “Ponti Trezze e Piovini entro settembre”

All'incontro di Valli con sindaco e giunta, la rotonda sulla Romea ha sollevato dubbi tra i presenti

Armelao: “Ponti Trezze e Piovini entro settembre”

21/11/2021

VALLI DI CHIOGGIA - Ponte delle Trezze e ponte dei Piovini ristrutturati entro settembre, mentre il progetto della rotonda all’incrocio con la statale Romea andrà rivisto assieme ad Anas. Queste le principali promesse del sindaco Mauro Armelao, venerdì sera in visita alla frazione di Valli di Chioggia. Molti cittadini hanno sollevato dubbi sulla sua utilità: “Si creeranno ancora più code di quelle attuali – spiegano – basterebbe mettere in sicurezza l’incrocio e sistemare i tempi del semaforo. Una rotonda va a spaccare ancora di più il paese dividendo maggiormente Valli da Piovini. Come dovremmo riuscire a passare la rotonda per attraversare o immetterci nella statale? Una rotonda di quelle dimensioni renderà molto difficile l’immissione”.

Dubbi anche sul rischio idrico: la sua costruzione potrebbe creare allagamenti nella zona del ristorante Volpin, sul lato di Piovini. “Anas – ha spiegato Armelao – è stato il primo ente che ho incontrato da sindaco quando non era ancora stata formata la giunta. Ho chiesto di vederli perché sono stufo di vedere morire nostri concittadini sulla Statale e ho chiesto di vedere i progetti per migliorare la sicurezza. Tra questi c’è anche quello della realizzazione di una rotonda al posto dell’attuale incrocio con un sottopasso per i pedoni che abbiamo chiesto venga videosorvegliato e, magari, dotato di ascensori. Se sulla rotonda ci sono delle perplessità mi faccio carico di parlare con Anas per vedere cosa si può fare sulla questione”.

Al momento inspiegabile il mistero sollevato da alcune mamme di alunni della scuola media che utilizzano lo scuolabus. Il semaforo dell’incrocio si attiva automaticamente alle 13 quando non esce da scuola nessuno e si spegne proprio alle 14 quando servirebbe per fare passare in sicurezza il mezzo. “Chiederò la motivazione ad Anas e cercherò di sistemare questa vicenda”, ha promesso ancora il primo cittadino. Inevitabile che la discussione coinvolgesse i ponti della frazione: quello sulle Trezze è chiuso da oltre due anni e impedisce ai residenti di tagliare l’Arzerone e raggiungere il centro paese da strada dei 16 laghi. Quello che conduce a Piovini è stato oggetto di prove di carico minuziose ed è stato dichiarato sicuro, ma necessità di una manutenzione radicale. “Dopo la vicenda del ponte Morandi – ha spiegato Armelao – tutti gli enti che si occupano di sicurezza stradale stanno facendo dei controlli accurati su tutte queste strutture. Posso dire ufficialmente che il ponte delle Trezze verrà riaperto: sono pronti 592mila euro per la sua sistemazione e a settembre si potrà di nuovo utilizzare. Entro settembre verrà sistemato anche quello che conduce a Piovini”.

I residenti della frazione hanno anche chiesto un sopralluogo della nuova amministrazione comunale all’asilo di Valli, inaugurato meno di due anni fa: “Non è completo – hanno spiegato alcune mamme – e ci sono già dei pezzi di intonaco che cominciano a staccarsi. Non è stato fatto bene e già adesso si vedono i risultati”. L’assessore ai lavori pubblici Elisabetta Griso ha promesso di fare visita alla struttura, assieme al sindaco Armelao, il prima possibile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0