Cavarzere

"Se il cacciatore sarà processato ci costituiremo parte civile"

Il sindaco Munari invita chiunque abbia elementi per identificare il cacciatore di farsi avanti

Cane ucciso, il Comune parte civile

20/11/2021

CAVARZERE - Giustizia per il pitbull Tyson: il sindaco avvisa che se il responsabile verrà preso e processato, il Comune si costituirà parte civile per il risarcimento del danno. “Questa storia ha sconvolto la nostra comunità. Invito chiunque abbia visto o voglia fornire indicazioni utili, a farsi avanti con le forze dell’ordine o con il sottoscritto” ha iniziato il sindaco Pierfrancesco Munari, riferendosi alla brutale uccisione del pitbull Tyson, colpito a morte da un colpo di fucile di un cacciatore mentre si trovava all’interno del suo cortile. “Comunico fin da ora che qualora il responsabile venga preso e processato, il Comune di Cavarzere si costituirà parte civile per il risarcimento del danno - le parole di Munari - la civiltà di un popolo si misura da come tratta gli animali; ma oltre ad essere incivile il responsabile è un delinquente e come tale dovrà essere trattato”.

L’uomo però non è ancora stato identificato, e anche il programma televisivo “Le Iene” è intervenuto per fare un identikit e trovare il cacciatore: si tratta di un uomo di un’età presumibilmente compresa tra i 55 e 65 anni, alto circa 1 metro e 70, con la labbra carnose, volto scavato con la pelle butterata e rovinata. I capelli brizzolati e possiede un cane di piccola taglia a pelo lungo bianco e marrone.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0