Cavarzere

Sensibilizzazione contro la violenza sulle donne

A Cavarzere una serie di incontri pubblici e iniziative promosse dalle associazioni locali e dall'assessore Bernello

Lotta alla violenza sulle donne, le iniziative

22/11/2021

CAVARZERE - Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne: sorge un movimento composto da donne di diversa estrazione politico-sindacale, e con il patrocinio dell’amministrazione e in particolare dell’assessore alle Pari opportunità Mattia Bernello, si terranno diverse iniziative in programma per giovedì 25 e domenica 28 novembre. Il 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è una data simbolica, scelta dall’Onu nel dicembre 1999, a ricordo delle tre sorelle Mirabal, violentate e uccise il 25 novembre 1960 in Repubblica Dominicana. In tutta Italia, nei primi dieci mesi del 2021 ci sono state 54 vittime. Anche Cavarzere nel 2018 è stata teatro di una tragedia simile: perse la vita Maila Beccarello, massacrata di botte dal marito.

Per questo è nata la necessità di raccogliere una più ampia e unitaria partecipazione attorno a questo dramma, che si manifesta all’interno dei più differenti livelli socio-culturali: è sorto un movimento aperto a varie associazioni, tra cui Auser, Anteas, “Amiche della maglia”, insieme all’adesione di diversi sindacati e di cittadini volontari che hanno deciso di mettersi a disposizione.

Con il patrocinio dell’amministrazione comunale e l'impegno dell’assessore Bernello, il gruppo di lavoro porta avanti diverse iniziative: la prima è la decorazione con lavori a maglia di diversi alberi del centro storico e delle frazioni, come simbolo del filo ideale che vuole unire donne e uomini contro la violenza di genere. Le iniziative proseguono la mattina di giovedì 25: alle 9 il ritrovo davanti a palazzo Danielato, dove si trovano le “panchine rosse”, da poco sistemate e ridipinte grazie all’amministrazione comunale, e a seguire un ricordo a Maila, con la deposizione di un mazzo di fiori sulla panchina a lei dedicata nel piazzale antistante al supermercato Aliper. A seguire, alle 17, nella sala civica di Pegolotte di Cona, d’intesa con l’amministrazione comunale, si terrà un incontro pubblico titolato “La violenza tra le righe - riflessioni sulle diverse forme di violenza”, con la partecipazione della scrittrice Stefania Bergo.

Ma non solo, l’assessore Bernello ha programmato per domenica 28 novembre un convegno titolato “La violenza sulle donne: strumenti penali e civili per la tutela. Testimonianza”; si terrà nella sala conferenze di palazzo Danielato, e porterà testimonianze di alcuni ospiti come le forze dell’ordine, docenti universitari e coinvolgerà i sindacati che hanno voluto collaborare alla realizzazione dell’evento.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0