Chioggia

Tutti d’accordo sui 10mila alberi

Ordine del giorno proposto da Barbara Penzo e approvato all'unanimità. Un terzo degli alberi già pagato dalla giunta Ferro, gli altri costeranno 1,75 milioni

Tutti d’accordo sui 10mila alberi

23/11/2021

CHIOGGIA - Diecimila alberi da piantare in 5 anni. L’amministrazione comunale si è impegnata a farlo votando, assieme all’opposizione, all’ultimo consiglio comunale l’ordine del giorno presentato dalla consigliera del Pd Barbara Penzo e sottoscritto da tutti gli altri consiglieri dem. Una decisione che arriva proprio quando domenica si è celebrata, a livello nazionale, la tradizionale festa dell’albero. L’ordine del giorno è stato votato all’unanimità.

“Alla Cop26 di Glasgow – ha ricordato Barbara Penzo - tutto il mondo discute su come affrontare i drammatici cambiamenti climatici che mettono in discussione in un futuro non troppo lontano le attuali modalità della vita nel nostro pianeta. Una delle azioni su cui maggiormente è raggiunto un accordo riguarda la necessità di porre fine alle azioni di deforestazione e contemporaneamente di impegnarsi per un grandioso piano di impianto di nuovi alberi. Gli alberi possono assolvere a una importante funzione nel contrasto alla crisi climatica, poiché assorbono anidride carbonica, con l’ombreggiamento determinano raffreddamento di edifici e strade, assorbono gas inquinanti e riducono le polveri sottili, mitigano le piogge intense, e in ogni caso favoriscono la salute e i benessere degli uomini e dell’intero ecosistema”.

Come ha ricordato l’ex vicesindaco dei grillini Marco Veronese, dei primi 3.200 alberi l’amministrazione comunale non dovrà pagare nulla. La giunta Ferro aveva infatti aderito a un progetto europeo che copre in toto il costo di ogni piantina (250 euro circa). Ne mancano quindi meno di 7mila per arrivare all’obiettivo: “Facciamo nostro questo obiettivo – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Massimiliano Tiozzo Caenazzoabbiamo già individuato 7 aree dove possono essere piantati gli alberi”. 7mila alberi per 250 euro circa a pianta si traduce in un costo, per l’amministrazione comunale, di un milione e 750mila euro, a cui bisogna aggiungere circa un milione e mezzo per la manutenzione dei 10mila alberi. Costi che potrebbero essere coperti, tra le varie ipotesi, con i fondi della Legge Speciale anche se la strada è difficilmente percorribile trattandosi di fondi vincolati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0