LA TRAGEDIA

Morte in casa: “Rifiutavano ogni tipo di aiuto”

Parla l'assessore Sandro Marangon: "Segnalazioni dal 2017, ma non accettavano aiuti esterni"

Morte in casa: “Rifiutavano ogni tipo di aiuto”

L'assessore alle Politiche Sociali Sandro Marangon

14/01/2022

CHIOGGIA - “Un caso davvero particolare, i servizi sociali hanno provato diverse volte a dare aiuto a questa famiglia, ma hanno sempre rifiutato. Non aprivano nemmeno la porta e mandavano via chiunque arrivasse al loro domicilio”. Commenta così la triste vicenda di Isola Saloni l’assessore ai servizi sociali Sandro Marangon, in carica da due mesi.

“Il disagio sociale della famiglia in questione è stato più volte sottoposto all’attenzione dei Servizi Sociali a partire dal 2017, anche grazie a segnalazioni anonime - sottolinea ancora Marangon - Le segnalazioni di questo tipo comportano l’avvio di indagini sociali, per verificare la reale condizione del nucleo/persona segnalata, sia tramite il medico di medicina generale, che tramite contatti diretti con il nucleo”. Ma, continua: “Purtroppo il nucleo in questione, più volte contattato ed invitato a rivolgersi al Servizio, non ha mai voluto accettare alcuna interferenza nella vita familiare e ha rifiutato ogni contatto con l’esterno. Gli approfondimenti sono in corso, c'è da dire che sono addolorato, come tutte le persone che hanno saputo di questa tragedia”.

Gli uffici riferiscono che solamente a ridosso del Natale scorso il nucleo si è rivolto al medico di medicina generale per problemi di salute di una delle due persone. Il medico, recatosi in visita domiciliare, ha avviato la procedura necessaria a garantire alle due donne assistenza infermieristica a domicilio. “Purtroppo, però, anche in tal caso non si sono poi dimostrate propense ad ottenere aiuto”, conclude l’assessore.

Il numero dei nuclei familiari in carico ai Servizi sociali per motivi di disagio sociale non hanno subito incrementi considerevoli negli ultimi due anni tali da poter far pensare ad un collegamento con il problema pandemico. Al contrario, sono aumentate le famiglie in condizioni di disagio economico che hanno chiesto aiuto ai servizi a causa delle minori entrate avute nel corso del periodo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0