SCUOLA

"Il Coronavirus con i miei occhi", concorso tra studenti

Ecco i finalisti dell'istituto Veronese Marconi di Chioggia e Cavarzere

Il Covid raccontato dagli studenti

15/01/2022

CAVARZERE - “Con i miei occhi. Il Covid raccontato dagli studenti” è il titolo del concorso voluto dall’istituto Veronese-Marconi per dare voce alle emozione vissute dagli stessi studenti, che con l’arte hanno raccontato la pandemia.

Si è svolta giovedì 13 gennaio al teatro “Tullio Serafin” la cerimonia di proclamazione dei finalisti del concorso “Con i miei occhi. Il Covid raccontato dagli studenti”, che prevedeva anche la consegna di borse di studio agli alunni dell'istituto di istruzione superiore “Veronese-Marconi”.

Il concorso era rivolto a tutti gli studenti dell'istituto, sia la sede di Cavarzere che di Chioggia, ed è stato fortemente voluto dalla dottoressa Daniela Boscolo, per dare voce alle emozioni e al vissuto dei ragazzi durante il periodo della pandemia. Le candidature sono state presentate in forma anonima, attraverso l'attribuzione di un codice ad ogni elaborato. Tre i finalisti individuati per ciascuna delle categorie previste dal bando, ai quali saranno assegnate delle borse di studio del valore di 500 euro per il primo classificato, 300 per il secondo e 200 per il terzo. La cerimonia finale di premiazione si terrà a Chioggia, il 21 gennaio alle 18.30.

Per la categoria A - che prevedeva la presentazione di elaborati scritti nella forma del testo poetico, narrazione di fantasia o del resoconto autobiografico - sono stati proclamati finalisti - in ordine di codice - Sophia Cecconello di quinta A linguistico, Valentina Sarto di terza B linguistico e Enrico Penzo di quarta A scientifico. Per la categoria B - elaborati grafici nelle forme di rappresentazione pittorica, grafica, fotografica -, sempre in ordine di codice, Giacomo Conforti di quinta ginnasio, Matteo Boscolo Sassariolo di seconda B scientifico e Giulia Villan di quinta A linguistico.

Per la categoria C - elaborati artigianali nelle forme del manufatto artistico e rappresentazione plastica -, Andrea Ballarin di prima B scientifico, gli alunni della classe seconda di istruzione e formazione professionale, e Francesco Boscolo di seconda D scienze applicate. Infine, per la categoria D - elaborati multimediali nelle forme del video, del corto animato, della composizione musicale e della coreografia - il gruppo di studenti danzatori (composto da studenti di varie classi del liceo Veronese), Kamilla Munari di quinta ginnasio e Matilde Ruffino di quarta D scienze applicate. Alla cerimonia presente anche il sindaco Pierfrancesco Munari, l'assessore alla pubblica istruzione Stefania Sommacampagna, l'assessore al bilancio Ilaria Turatti, la direttrice dell'istituto Veronese-Marconi Daniela Boscolo, la direttrice dell'istituto comprensivo Ilaria Finotti, il vicepresidente dell'Avis di Cavarzere Alessandro Milani e la vicepresidente della pro loco di Cavarzere, Aida Cassetta. Hanno partecipato anche due componenti della giuria: Cinzio Gibin e Nicla Sguotti. Il professor Marco Ballarin ha gestito i collegamenti online e i docenti referenti per il concorso, le professoresse Elisabetta Cester e Laura Bozzato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0