Cavarzere

Sinistra italiana: “Nessuno sceglie più Cavarzere”

Alessandro Birolo: “Il residenti sono diminuiti di 1.021 unità. Ma aumenta l’emigrazione”

Sinistra italiana: “Nessuno sceglie più Cavarzere”

21/01/2022

CAVARZERE - “Negli ultimi 5 anni i residenti in meno sono stati ben 1.021, pari al 7,28% della popolazione; la migrazione continua a diminuire rispetto a chi emigra”. Sono i dati sul calo della popolazione nel territorio del Comune di Cavarzere. “13mila... i numeri parlano!” commenta il circolo di Sinistra italiana di Cavarzere e Cona. In particolare Alessandro Birolo, componente del direttivo locale del circolo, sottolinea in una nota il crollo degli abitanti della città di Cavarzere, che “continua in modo impietoso”.

“Da 13.196 che erano al 31 gennaio 2021, sono scesi a 13mila al 31 dicembre 2021 - si legge nella nota - di quei 13mila, 1.061 sono attualmente i cittadini stranieri. Erano 1.027 all’inizio del 2021. Nell’ultimo anno si sono contati 232 morti, lo stesso numero del 2020. Le nascite del 2021 hanno raggiunto le 69 unità, registrando una flessione, seppur lieve, rispetto a quelle del 2020 che erano arrivate a 78. Negli ultimi 5 anni i residenti in meno sono stati ben 1.021, pari al 7,28% della popolazione”. “Al netto della differenza negativa tra nati e morti - prosegue Alessandro Birolo - il dato cavarzerano è coerente con il trend nazionale, ma la migrazione verso Cavarzere continua a diminuire rispetto a chi al contrario emigra”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0