Venezia

"Pesca, sempre fianco agli operatori per risolvere i problemi"

L'assessore regionale Corazzari: "Preoccupazioni per i pescatori condivisibili"

"Pesca, sempre fianco agli operatori per risolvere i problemi"

L'assessore regionale Cristiano Corazzari

04/02/2022

VENEZIA - "Le preoccupazioni del presidente del Consorzio Pescatori del Polesine sono pienamente condivisibili e, per questo, sono personalmente al fianco degli operatori del Consorzio per affrontare e risolvere i problemi di diversa natura che sono stati sollevati”. Così interviene l’assessore regionale alla Pesca Cristiano Corazzari in risposta al Consorzio dei pescatori del Polesine che con lettera chiedono alla Regione del Veneto la risoluzione della questione della Bocca sud del Porto peschereccio della Pila, la liquidazione dei contributi per i danni dell’alluvione del 2019, interventi finalizzati alla vivificazione delle lagune.

“Venerdì scorso su mia sollecitazione – prosegue Corazzari - si è riunito il Tavolo tecnico per la vivificazione delle lagune, per riattivare i cantieri temporaneamente rallentati dall'emergenza Covid e dalla momentanea carenza di personale di alcune imprese. Allo stesso tempo, gli uffici della Protezione Civile Regionale stanno completando l'iter istruttorio per la liquidazione dei contributi a fronte dei danni causati dalle mareggiate. I tecnici della Regione, insieme alla Società Infrastrutture Venete, stanno lavorando per garantire il mantenimento delle necessarie condizioni di sicurezza per la navigazione nella bocca sud della Laguna di Barbamarco”.

“Invito pertanto – conclude l’assessore regionale - i responsabili delle Cooperative di pesca a proseguire nella proficua collaborazione, via via consolidatasi negli ultimi anni, per affrontare concretamente tutti i problemi evidenziati, con un approccio pragmatico e costruttivo, finalizzato al superamento delle criticità e allo sviluppo dell'intero comparto”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0