Rosolina

Imprenditore agricolo scomparso ripescato nel Po di Brondolo

Finisce in tragedia la scomparsa dell'uomo, trovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco

17/02/2022

ROSOLINA - Le ricerche hanno conosciuto il più tragico degli epiloghi. E' proprio del 53enne imprenditore agricolo di Rosolina scomparso, il corpo trovato nel primo pomeriggio di mercoledì 16 febbraio, in profondità, nelle acque del Po di Brondolo a Rosolina. Le ricerche erano in corso della mattinata di martedì.

L'allarme era stato lanciato dai familiari e la sua auto era stata trovata sull'argine del canale, all'altezza di via Bassafonda. Nell'abitacolo, il giubbotto, ma nessuna traccia dell'uomo. La mobilitazione era stata immediata e massiccia, con i vigili del fuoco arrivati sul posto non solo con le squadre del Polesine, ma anche con sommozzatori e cinofili, oltre che con l'elicottero di Venezia. A lungo si è sperato.

Purtroppo, il secondo giorno di ricerche ha visto i sommozzatori fare la triste scoperta. L'identificazione è seguita a breve. La Procura, avvertita della tragedia, ha rimesso la salma nella disponibilità della famiglia, per procedere alle esequie. Si pensa a un gesto estremo.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0