Calcio Serie D

Andreucci: “Si sapeva che era una partita difficile”

Il tecnico dell'Union Clodiense commenta il pareggio nella trasferta bellunese

Andreucci: “Si sapeva che era una partita difficile”

27/03/2022

CHIOGGIA - Un punto guadagnato su un campo difficile. Tra le fila dell’Union Clodiense prevale più la soddisfazione di aver mantenuto invariata la distanza dall’Arzignano che il rammarico di non essere andati a -2 dai vicentini. Il Dolomiti Bellunesi ha creato non pochi problemi agli uomini di Andreucci giocando una gara di grande intensità, una delle migliori di questo campionato. “Si sapeva che era una partita difficile - ha commentato a caldo il mister dei granata - loro hanno giocato con grande intensità e all’inizio del secondo tempo ci hanno messo in grande difficoltà perché volevano passare in vantaggio. Ci abbiamo provato fino alla fine perché volevamo fare tre punti. Direi che per come è andata la partita è un punto guadagnato su un campo difficile. Dal punto di vista dell’impegno non posso rimproverare nulla ai ragazzi, dal punto di vista tecnico qualcosina si poteva fare meglio, soprattutto nel finale quando loro erano stanchi e noi potevamo gestire meglio alcune palle e non avere troppa fretta”. L’Arzignano è sempre a 4 punti di distanza. Ai granata sono rimaste 8 partite di campionato per ridurre le distanze e giocarsi la vittoria del campionato in casa, tra le mura amiche del Ballarin, all’ultima giornata proprio nello scontro diretto contro l’Arzignano.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0