UNION CLODIENSE

Un derby per prendere il volo

I granata devono recuperare punti, ma non vincono a Porto Tolle dal 2016

Un derby per prendere il volo

03/04/2022

CHIOGGIA - Nuovo capitolo dell’eterna sfida tra Union Clodiense e ArzignanoChiampo: i granata impegnati in trasferta contro il Delta Porto Tolle, i vicentini in casa dello Spinea.

A rincorrere sono sempre gli uomini di Andreucci che devono recuperare quattro punti alla capolista o almeno due prima dell’ultima giornata che prevede proprio lo scontro diretto al Ballarin tra le prime della classe. Ogni giornata, ormai, può essere decisiva per indirizzare il campionato verso Chioggia o verso Arzignano. Entrambe le squadre sono reduci dalla vittoria in casa: l’Union Clodiense grazie ad un rigore di Buongiorno ha avuto la meglio nei confronti dei friulani del Muzane. Ora la trasferta a Porto Tolle assolutamente da non fallire.

Ma i polesani sono in grossa difficoltà e hanno un disperato bisogno di punti. Sono infatti in piena zona playout e per uscirne hanno bisogno di un successo che gli permetterebbe di agganciare, in caso di un loro passo falso, il Montebelluna e il Mestre.

I precedenti, inoltre, non sorridono all’Union Clodiense che non vince a Porto Tolle dal 2016. L’anno scorso finì 2-0 per il Delta con il primo gol segnato dal difensore Mboup che, quest’anno, è una delle certezze difensive proprio dei granata. All’andata al Ballarin finì 0-0, risultato che non si dovrà ripetere oggi per non compromettere la rincorsa.

Al Cavallari il fischio d’inizio è fissato per le 15, con la direzione di gara affidata a Domenico Castellone di Napoli coadiuvato da Davide Rignanese e Andrea Mastrosimone di Rimini.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0