IL LIBRO

Il “bullo” di Franzoso al Serafin

Una storia di cambiamento, quello di Daniel Zaccaro, il bulletto che si racconta nel libro

Il “bullo” di Franzoso al Serafin

05/05/2022

CAVARZERE - Sta girando in lungo e in largo l’Italia Andrea Franzoso. E lo sta facendo per portare un messaggio educativo chiaro, che sta tutto dentro il titolo del suo ultimo libro: “Ero un bullo”. Una storia di cambiamento, quello di Daniel Zaccaro, il “bullo” che si racconta nel libro, il suo percorso di redenzione grazie a don Claudio, cappellano del carcere in cui era finito.

E la penna di Andrea Franzoso, “#disobbediente!” e “Viva la Costituzione”, ha centrato un argomento di grande attualità attraverso un testimone che ha deciso di mettersi a nudo. La sua vita, la scelta che ha fatto cambiandola, è il messaggio più forte che questo libro consegna a chi lo legge perché, come ha avuto modo di dire in molte interviste Andrea Franzoso, nella vita “non esiste un copione già scritto. Fino all’ultimo possiamo decidere di cambiarne il finale”.

Domani, venerdì 6 maggio, alle 21 in teatro “Tullio Serafin”, Franzoso, che a Cavarzere è nato e che ci ha vissuto per molti anni, presenterà il libro all’interno della rassegna organizzata dall’assessorato alla Cultura. L’evento è ad ingresso libero ed è richiesto l’uso della mascherina Ffp2.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0