CONA

Aumenti sui trasporti scolastici, "inaccettabile"

Così sbotta il gruppo consiliare di minoranza “Insieme per Cona”

Aumenti sui trasporti scolastici, "inaccettabile"

07/05/2022

CONA - “Il trasporto scolastico aumenta del 33% per l’anno scolastico 2022-2023: le motivazioni non sono giustificabili e penalizzano i residenti delle frazioni”: così sbotta il gruppo consiliare di minoranza “Insieme per Cona”.

L’amministrazione comunale con una delibera del 15 aprile 2022 ha stabilito che per l’anno scolastico 2022/23 al servizio di trasporto scolastico, rivolto alle famiglie abitanti nelle frazioni, sarà applicata una tariffa di 180 euro all’anno per utente rispetto ai precedenti 135 degli anni scorsi, osserva la minoranza. Che attacca: "Riteniamo che le motivazioni per l’aumento del trasporto scolastico non siano giustificabili in quanto vanno a penalizzare ulteriormente le famiglie delle frazioni che hanno già visto un forte incremento dei costi delle bollette e dei carburanti per gli spostamenti”.

“Contemporaneamente abbiamo assistito a rilevanti spese nell’esternalizzare a ditte esterne una molteplicità di servizi - prosegue - dai tributi, alla riscossione dell’evasione dell’imu, alla gestione delle multe, alla redazione dei bilanci e rendiconti, alle buste paga e all’utilizzo di personale esterno amministrativo. Una gestione del personale a dir poco improvvisata che negli ultimi tre anni ha visto dileguarsi personale comunale ‘formato’ verso altri Comuni e lo spostamento di dipendenti da un ufficio all’altro con una penalizzazione nel servizio e un conseguente aumento dei costi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0