CAVARZERE

Fiamme gialle in campo per il Pnrr

L’intesa ha l’obiettivo di migliorare e rafforzare l’efficacia delle azioni di prevenzione

Fiamme gialle in campo sul Pnrr

Accordo fatto per vigilare sui fondi Pnrr

13/05/2022

Firmato tra la Città Metropolitana di Venezia, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza e il Comune di Venezia, un protocollo di intesa per garantire trasparenza e correttezza nell’utilizzo dei fondi legati al Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

A sottoscriverlo, il sindaco Luigi Brugnaro e il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Venezia, il generale Giovanni Salerno.

L’intesa ha l’obiettivo di migliorare e rafforzare l’efficacia delle azioni volte a prevenire e contrastare le violazioni in danno degli interessi economico-finanziari dell’Unione Europea, dello Stato, delle Regioni e degli Enti locali connesse alle misure di sostegno e ai finanziamenti del Pnrr, con particolare riguardo ai casi di frodi, corruzione, conflitti di interesse e duplicazione delle erogazioni.

In concreto, sulla base di autonome valutazioni del rischio frode, gli Enti comunicheranno al Comando Provinciale informazioni e notizie circostanziate, ritenute rilevanti per la repressione di irregolarità, frodi e abusi di natura economico-finanziaria di cui siano venuti a conoscenza quali soggetti destinatari finali-beneficiari-attuatori dei vari progetti ammessi ai finanziamenti e segnaleranno situazioni di rischio potenziale connessi agli interventi da eseguire nonché ai loro realizzatori o esecutori.

La Guardia di Finanza, per quanto di propria competenza, nell’ambito delle attività finalizzate al corretto impiego dei fondi pubblici, avvierà mirati approfondimenti valutando gli elementi comunicati e svolgendo capillari controlli tesi a verificare il corretto utilizzo dei fondi erogati da parte dei soggetti attuatori.

Il protocollo, inoltre, costituirà allegato obbligatorio delle Convenzioni ovvero delle altre forme di accordo istituzionale, da sottoscriversi con gli enti attuatori dei progetti finanziati nell’ambito del Pnrr per i quali la Città Metropolitana di Venezia risulta essere ente beneficiario e verrà inoltrato a tutti i Comuni del territorio metropolitano affinché, mediante sottoscrizione, possano aderire.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0