STAGIONE ESTIVA

“Il Comune investa sugli arredi urbani”

L’appello di Ranieri, presidente di Cisa Camping: “Più decoro e più verde sul litorale”

“Il Comune investa sugli arredi urbani”

Leonardo Ranieri (Cisa camping)

13/05/2022

SOTTOMARINA – Stagione balneare alle porte: sensazioni positive da parte delle associazioni di categoria degli stabilimenti balneari e dei campeggi.

L’amministrazione comunale ha già pubblicato l’ordinanza che regola la balneazione per il 2022. In particolar modo disciplina la sicurezza in spiaggia con gli orari e le modalità del servizio di salvataggio e tutte le regole che vanno rispettate mentre si staziona all’interno dell’arenile. “Le prospettive per il turismo all’aria aperta per la stagione estiva sono buone, le prenotazioni stanno procedendo in maniera positiva facendoci ipotizzare che, col meteo favorevole, si possa lavorare bene – sottolinea il presidente di Cisa Camping Leonardo Ranieri - Per la prima volta quest’anno abbiamo aperto tutte le strutture a Pasqua dando un segnale importante di accoglienza a 360 gradi. L’auspicio è che si torni alla normalità su tutti i fronti dopo due anni segnati dalla pandemia. Le nostre strutture rimangono all’avanguardia in termini di comfort, di sicurezza e di accessibilità. I problemi all’orizzonte sono sempre gli stessi e comuni anche alle altre località della costa: la difficoltà nel reperire personale stagionale con il conseguente rischio di doversi “accontentare” e quindi di avere personale poco specializzato e il rincaro della materie prima con riflessi per tutte le aziende. Il nostro appello all’amministrazione comunale è che si investa in maniera importante sull’arredo urbano, sul decoro e sul verde, ma anche nel controllo del territorio. Temi su cui abbiamo avuto precise garanzie dal sindaco”.

Per quanto riguarda la balneazione, il servizio di salvataggio nella bassa stagione (dal 27 maggio al 10 giugno e dal 5 all’11 di settembre, dovrà essere garantito dalle 10 alle 18 con una pausa dalle 12.30 alle 1330 in cui dovrà essere presente almeno un bagnino ogni 300 metri. Dall’11 giugno al 4 settembre, invece, il servizio di salvataggio verrà garantito dalle 9.30 alle 18 in orario continuato. Come negli anni precedenti divieto di fumare in tutto l’arenile salvo nelle zone identificate dai concessionari di ogni singolo stabilimento. Per gli amici a 4 zampe ci sono stabilimenti che hanno previsto delle zone a loro riservate.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0