CNA

Gli artigiani credono nella ripresa

Michele Barison: "Ottimisti ma preoccupano costo dell'energia e materie prime"

Gli artigiani credono nella ripresa

Michele Barison di Cna Chioggia

15/05/2022

CHIOGGIA - “Ottimisti per il futuro, ma il costo dell’energia e la scarsità delle materie prime è una spada di Damocle per il settore”. Il segretario locale della Cna Michele Barison fa il punto della situazione nel mondo dell’artigianato e parla di primavera incoraggiante e di buona estate per le piccole imprese di Chioggia. I dati emergono da una indagine sulle prospettive economiche del territorio fatta dalla Cna locale tra le imprese associate.

“Quasi tutti i comparti, a partire da quello turistico, registrano aspettative molto elevate - spiega Barison - e questo malgrado l'inquietudine dovuta alla guerra e nonostante l'inflazione galoppante che la guerra stessa sta in parte generando”. Gli ambiti che beneficiano maggiormente di questo contesto positivo sono sicuramente la ristorazione, che aveva già registrato un buon 2021 e che quest’anno prevede un incremento, e il settore alberghiero.

“Il 60% delle aziende iscritte ha ragione di credere in un aumento del fatturato per l’anno in corso - prosegue il responsabile della Cna cittadina - il 30% prevede un 2022 in linea con i dodici mesi precedenti e solo un 10% paventa un peggioramento della situazione”. Particolarmente lusinghiero, poi, il quadro del comparto casa (costruzioni, impiantistica, falegnameria) per il quale l'incremento di fatturato dovrebbe interessare quasi l'80% delle attività interpellate.

“Anche se va detto - spiega il segretario - che in quasi tutte è viva la preoccupazione per le prospettive dei bonus edilizi e per il recupero della liquidità, data la crescente difficoltà evidenziata dalle banche nell'acquisto dei crediti d'imposta. Altre incognite poi - conclude Barison - paiono legate alla crescita dei costi legati all’energia, e alla difficoltà per alcuni comparti (si pensi alle aziende della metalmeccanica) nel reperimento di materiali e pezzi di ricambio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0