Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

CONA

Attività ricreative estive per ragazzi

Almeno due settimane di attività rivolte agli adolescenti dagli 11 ai 17 anni

Attività ricreative estive per ragazzi

CONA - Il Comune mette a disposizione denaro e risorse per le attività ricreative estive per ragazzi, e invita le associazioni del terzo settore ad inviare all’ente le documentazioni progettuali entro il 24 maggio. Terminata l'emergenza Covid 19, e venuti meno i correlati trasferimenti regionali e statali a favore dei centri estivi, il Comune di Cona ha in previsione di compartecipare, nel limite delle risorse a bilancio - pari a circa 1.500 euro complessivi - ma anche con la disponibilità di propri beni e personale, in attività ricreative ed educative estive locali rivolte specificamente ai ragazzi adolescenti dagli 11 ai 17 anni, cioè coloro che sono stati più penalizzati dal periodo di emergenza sanitaria.

Il Comune valuterà le esperienze che verranno organizzate per una durata minima di due settimane e con previsione di alcune trasferte in luoghi di svago, sport o cultura (come mare, monti, piscina, musei all'aperto). “Per un'idonea valutazione in merito, si chiede alle associazioni del terzo settore, operanti nel territorio, che ancora non l’avessero fatto, di manifestare le proprie proposte progettuali all'ente, scrivendo a protocollo@comune.cona.ve.it o segreteria@comune.cona.ve.it o consegnando ai predetti uffici la stessa documentazione entro martedì 24 maggio - ha informato in una nota il Comune di Cona - Seguirà presa d’atto dell’amministrazione comunale con apposita deliberazione di giunta di definizione dell'intervento”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy