Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

CONA

"Nessuno parla della nuova tassa rifiuti"

Insieme per Cona, il gruppo di minoranza, va all'attacco

"Nessuno parla della nuova tassa rifiuti"

CONA - “E’ cambiato il sistema di tariffazione dei rifiuti: il Comune è passato da Tari a Tarip nel silenzio più completo”: ad affermarlo è il gruppo consiliare di minoranza Insieme per Cona, che pone una serie domande all’amministrazione in merito alla gestione del nuovo sistema.

“L’amministrazione comunale di Cona ha deciso di passare da Tari a Tarip (tariffazione puntuale) già dal 1 gennaio 2022, quindi i cittadini pagheranno - già da quest’anno - una tariffa che tiene conto del numero di svuotamenti del bidone del secco - sbotta la minoranza - una serie di interrogativi dovrà comunque trovare risposta nel nuovo sistema di tariffazione Tarip: quanti saranno gli svuotamenti minimi che verranno conteggiati comunque nella bolletta? Come sarà ripartita la tariffa rifiuti per le utenze aggregate quali condomini e altre utenze che condividono i contenitori? Al bidone carrellato verde già in uso sarà applicato un transponder che misurerà il numero di svuotamenti? Come saranno gestiti gli immobili non abitati o con utilizzo occasionale? Quali saranno le eventuali agevolazioni per le famiglie con anziani o disabili? Di tutto questo a sei mesi dall’inizio del nuovo sistema di tariffazione nessuno ne parla”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy