Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

CAVARZERE

Il centro città sarà tirato a lucido

L’intervento viene effettuato gratuitamente da Veritas. Poi toccherà anche alle frazioni

Il centro città sarà tirato a lucido

L’intervento viene effettuato gratuitamente da Veritas. Poi toccherà anche alle frazioni

CAVARZERE - Il Comune di Cavarzere risana arredi urbani e marmi dei marciapiedi per rendere il territorio più decoroso: l’intervento verrà effettuato da Veritas, e proseguirà dal centro storico verso la periferia nel corso delle prossime settimane. Sono già state ripulite le panchine di fianco al Duomo, poi toccherà alle fioriere, ai cordoli, ai marmi dei marciapiedi e ad altri arredi urbani che l’amministrazione individuerà con l’avanzare dell’opera.

E’ iniziato questa settimana, dunque, l’intervento di pulizia degli arredi comunali, compresi marmi e marciapiedi del territorio, che li renderanno di nuovi fruibili e decorosi. L’intervento consiste in una pulizia ad alta pressione dei manufatti, che verrà effettuato a titolo gratuito dal gruppo Veritas: “Abbiamo concordato per un servizio di lavaggio profondo degli arredi urbani e sui marmi di alcuni marciapiedi del paese - ha spiegato l’assessore Marco Grandi, con delega al decoro urbano - stiamo cercando di rigenerare tutti quegli arredi che erano ormai giacenti da anni in condizioni di inutilizzo o di poco decoro, che andavano ad impattare negativamente sulla visione del centro storico”.

Per iniziare la pulizia verrà effettuata nel centro storico, per poi proseguire anche nelle zone meno centrali, e anche nelle frazioni, ove ne fosse necessario. L’opera di lavaggio è iniziata lo scorso mercoledì mattina, con la pulizia delle panchine che si trovano vicino al duomo di San Mauro. “Erano praticamente inutilizzabili da tanta sporcizia e muffa si era ormai accumulata, ed ora sembrano praticamente nuove - ha proseguito Grandi - verranno lavate anche le fioriere, poi si procederà con i cordoli, i marmi dei marciapiedi e altri arredi urbani che individueremo mano a mano”.

Tutti passaggi che verranno effettuati nei prossimi giorni e settimane, e che in qualche caso potrebbero richiedere ordinanze di divieto di sosta nei punti in cui Veritas interverrà, dato l’impatto e la forza dei getti che verranno utilizzati.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy