Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

luca crepaldi

I due angeli della scuola Cappon

Un dono speciale per l’indirizzo musicale dell’istituto, nel segno di Baracco e Bondesan

I due angeli della scuola Cappon

CAVARZERE - Un violoncello e una targa commemorativa per Lorenzo e Roberto, scomparsi nel 2021: “Rimarranno nel ricordo perenne per l’impegno politico e civile speso a favore della comunità cavarzerana, per la coerenza e la fedeltà verso i propri ideali volti al miglioramento della condizione umana e per l’attaccamento al circolo di Sinistra italiana di Cavarzere e Cona”. La cerimonia è stata organizzata in memoria di Lorenzo Baracco - consigliere nella precedente amministrazione comunale, venuto a mancare all’età di 60 anni, in seguito ad una malattia che nel giro di pochi mesi lo ha portato via con sé nel maggio dello scorso anno - e Roberto Bondesan - colpito da un malore a 43 anni nel marzo 2021.

Venuti a mancare entrambi l’anno scorso, gli amici di Cavarzere e Cona hanno donato un violoncello al corso musicale della scuola secondaria di primo grado Aldo Cappon di Cavarzere, in loro ricordo. La commemorazione si è svolta sabato durante, e nell’occasione è stata anche posizionata la targa ricordo del dono nel corridoio della scuola, dove si trovano le aule del corso. Il momento toccante si è tenuto alla presenza dei familiari e degli amici di Lorenzo e Roberto, della dirigenza scolastica, degli insegnanti e degli alunni del corso musicale che hanno presentato ai presenti, in occasione dell’avvenimento, un breve saggio di ringraziamento. “Per l’impegno politico e civile speso a favore della comunità cavarzerana, per la coerenza e la fedeltà verso i propri ideali volti al miglioramento della condizione umana, per l’attaccamento al circolo di sinistra italiana di Cavarzere e Cona, Lorenzo e Roberto entrano così nel novero del ricordo perenne. Un sentito grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questa lodevole iniziativa”, ha scritto in una nota lo stesso circolo di sinistra.

Per l’occasione, il consigliere comunale di minoranza Andrea Fumana ha tenuto un breve intervento commemorativo. “Emozioni intense - ha detto Lisa, la figlia di Lorenzo - oltre che nei nostri cuori, papà e il caro Roberto continueranno a vivere nella musica e tra le mura di questa scuola”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy