Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

Venezia

Il Palazzo delle Procuratie in vendita per 20 milioni

L'immenso edificio a San Marco è stato finora di uso commerciale, ora torna ad essere abitativo

Il Palazzo delle Procuratie in vendita per 20 milioni

Palazzo delle Procuratie a Venezia

VENEZIA - Venti milioni per una "camera con vista" su piazza San Marco. A Venezia viene messa in vendita una parte dello storico Palazzo delle Procuratie, ad opera del commercialista Marco Basagli, incaricato di seguire la vendita di una parte del Palazzo di Venezia a seguito di una procedura di liquidazione della società Fininven (nell’ambito di una ratificato dal Tribunale). 

Il valore dell’immobile è di 20 milioni: restaurato, 20 finestre, due altane (una delle quali si trova proprio accanto alla Torre dell’Orologio con i suoi due Mori) con vista a 360 gradi, una superficie di 1.082 metri quadri disposti su tre piano con relativi ammezzati e sottotetto, e un ingresso o esclusivo da Calle del Cappello Nero.

Il prezzo al metro quadro è sui 16/17 mila euro. Il Palazzo è stato finora di uso commerciale, ma può tornare ad essere abitativo, come alle origini, quando questa era la residenza dei Procuratori di San Marco ai tempi della Serenissima. È anche l’unica parte che può diventare privata: il resto è di proprietà pubblica o delle Generali.

L'edificio si affaccia su piazza San Marco: al piano terra, oltre all’ingresso e al vano scale principale rivestito in marmi colorati e pietra di Trani, si trovano i magazzini protetti da vasca in cemento contro l’acqua alta. Salendo, ai piani superiori si trovano diversi ambienti riservati ai servizi, come cucine e salottini, mentre al secondo piano ci sono quattro grandi sale allineate verso la Piazza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy