Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

Chioggia

Inizia la stagione al mare: spiagge blindate








Richiesta di nuove assunzioni negli ambienti balneari per garantire sicurezza

Inizia la stagione al mare: spiagge blindate

CHIOGGIA - Allerta in spiaggia, dopo gel violenze che hanno colpito il litorale di Peschiera e Jesolo, c'è la necessità di un intervento immediato nel potenziamento degli organici, che comprende Venezia e Chioggia. Nel complesso una trentina in più di uomini rispetto all’anno scorso, ma la metà dei rinforzi inviati nel 2018, quando Roma assegnò alle sole spiagge venete 200 poliziotti.

Anche il sindaco di Chioggia, Mauro Armelao, conta gli uomini: "Sappiamo che arriveranno quattro carabinieri, non conosciamo ancora i numeri della polizia di Stato. Noi, comunque, restiamo in attesa di concludere il concorso per assumere tre vigili a tempo indeterminato e cinque stagionali".

 

Occorre dunque investire in sicurezza, per salvaguardare l'estate 2022, sollecitando nuove assunzioni negli ambienti balneari. Nicola Molteni afferma che la principale causa dei disguidi proviene dalla cattiva gestione dei flussi migratori degli anni precedenti, che vedono protagonisti maggiormente giovani immigrati di seconda generazione, ma non solo. questi problemi sono creati anche da quelli che definisce "bevitori escursionisti", ragazzi del territorio veneziano. A sostenerlo troviamo Masciopinto, il noto questore della cittadina di Venezia, il quale al "Road show" "Bevi responsabilmente" organizzato dal Fipe Confcommercio, dichiara di essere a disposizione e di intervenire con gli opportuni strumenti, qualora ricevesse richieste d'intervento, anche da parte dei sindaci. 

 

 

 

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy