Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

GLI EVENTI

“Baruffe in calle” e Sagra del Pesce hanno fatto tutto esaurito

Sold out alcune delle iniziative più rodate dell'estate 2022

Riva Vena è un palcoscenico

Baruffe in calle

CHIOGGIA – Dopo la pandemia è cresciuta la voglia di tornare alle proprie tradizioni: tutto esaurito per le Baruffe in Calle e sold out gli alberghi nei giorni de “La Marciliana” e della “Sagra del Pesce”.

Eventi che per due anni sono saltati (“La Marciliana” l’anno scorso ha proposto un programma ridotto con la sola gara delle Balestre e senza gli eventi in centro storico) e che adesso, nell’anno del ritorno, stanno dimostrando tutta la loro naturale attrattività, sia tra i residenti che tra i turisti.

Pierluca Donin, direttore di Arteven, non ha fatto a tempo a presentarle che i biglietti per “Le Baruffe in Calle” sono andati letteralmente bruciati. Uno spettacolo itinerante da lui stesso inventato che ripropone la commedia goldoniana “Le Baruffe Chiozzotte” tra le calli del centro storico di Chioggia.

Non solo, quasi tutti gli alberghi sono praticamente sold out per il prossimo weekend quando in corso del Popolo si tornerà nel Medioevo per “La Marciliana”. Stesso discorso per la sagra del pesce in programma a luglio, dall’8 al 17. Eventi che vengono ripetuti da diversi anni (la Marciliana è arrivata alla 32esima edizione, la sagra del pesce addirittura a 83 edizioni e le baruffe in calle al 24esimo anni) ma che non perdono il loro grande fascino.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy