Il Lutto

Chioggia piange Angelo Boscolo Bielo, capostipite del grande gruppo

Se n'è andato a 93 anni, è all'origine dell'impresa leader a Chioggia e Venezia

Chioggia piange Angelo Boscolo Bielo, capostipite del grande gruppo

Angelo Boscolo Bielo aveva 93 anni

11/04/2022

CHIOGGIA - Se n'è andato nella notte tra sabato 9 aprile e domenica Angelo Boscolo Bielo, papà di Ivano e Astelio e capostipite della Ivano Boscolo Bielo group. Un imprenditore e prima di tutto un grande lavoratore che ha saputo far crescere nei valori l'impresa di famiglia, cominciando come "sabionante" grazie al burcio, l'imbarcazione che il figlio trasportava ad appena 14 anni. 

Erano altri tempi e Angelo li ha vissuti tutti sfruttando ogni opportunità e crescendo tra Chioggia e Venezia. "Mio padre mi lasciava fare - ricorda Ivano in un libro che racconta la straordinaria storia imprenditoriale e familiare di Boscolo Bielo - A modo suo usava il metodo Montessori. Auto responsabilità".

Ivano Boscolo Bielo in un tenero scatto con il papà Angelo "Mio papà mi lasciava fare", ha raccontato di lui Ivano

Altri tempi, altri anni, ricorda lo stesso protagonista, in cui un ragazzino poteva condurre un burcio pur non avendo la patente, arrivata con la maggiore età. "Anche la burocrazia era molto più semplice di adesso. L’edilizia cresceva molto". Oggi l'azienda guidata da Ivano conta 170 dipendenti e conta anche hotel a Venezia, una darsena a Sottomarina, ristorante e anche un centro medico. E tutto è cominciato da Angelo. Da sinistra Ivano Boscolo Bielo, l'allora sindaco di Venezia Massimo Cacciari, le due figlie di Ivano e il nonno Angelo Boscolo Bielo, in occasione dei 40 anni di Ivano.

Chioggia piange dunque una colonna portante della sua storia. I funerali si terranno Mercoledì alle 10 nella chiesa di San Martino.

Condoglianze a tutta la famiglia, anche da parte della redazione di Chioggiaindiretta

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0