Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

DOPO LA GARA

Il presidente Ivano Boscolo Bielo “Penalizzati dalla fiscalità dell'arbitro”

Il commento a caldo del dopo partita del patron della Union Clodiens

Boscolo Bielo, la forza del gruppo

CHIOGGIA - Non si abbatte il presidente Ivano Boscolo Bielo. La sconfitta non ha minimamente intaccato la sua voglia di Serie C: “Non siamo riusciti a fare il risultato che ci avrebbe proiettati nella storia - racconta a fine partita - ma abbiamo giocato molto bene e siamo stati penalizzati dalla fiscalità dell'arbitro. Due ammonizioni in un minuto in una partita di cartello come questa difficile vederle. Di solito il giocatore lo avvisi, ma non lo butti fuori al trentesimo del primo tempo. Poi nei minuti di recupero eravamo anche riusciti praticamente a segnare, ma il loro difensore ha salvato incredibilmente sulla linea. Dobbiamo essere orgogliosi di quanto abbiamo fatto. Non ho niente da rimproverare alla squadra. Abbiamo fatto un campionato strepitoso con il record di punti. Ripartiremo con ancora maggiore voglia il prossimo anno".

Bielo non vuole neanche sentire parlare di ripescaggio dai play off: “Non voglio andare in C per un ripescaggio, voglio vincere il campionato e il prossimo anno ci proveremo”.

Grande risposta c'è stata da parte dei tifosi e degli Ultras che meriterebbero, finalmente, di avere a disposizione la curva De Paolis: “Il sindaco Armelao è venuto negli spogliatoi a consolare la squadra - continua Bielo - in particolare Monticelli era disperato perchè si sentiva in colpa e abbiamo provato a tirarlo su di morale. Dobbiamo ripartire da questo pubblico, dai nostri tifosi, dai nostri Ultras. Il modo in cui la città ha vissuto questa settimana è stato stupendo. Pare che la soluzione per la curva sia molto vicina, poi vedremo con il Comune per quanto riguarda la sistemazione del resto dello stadio Ballarin”. Mister Andreucci è già pronto a ricominciare: "Dispiace perchè eravamo vicinissimi all’obiettivo - commenta a fine gara - nella loro mischia hanno fatto gol, nella nostra sono stati bravi a salvare sulla linea".

E il mister difende Monticelli: “L’arbitro è stato troppo fiscale, lui un po' ingenuo, ma è un nostro giovane che ha sempre fatto benissimo”. Il mister granata è soddisfatto di quanto fatto dalla squadra quest'anno: "tutti erano convinti che l'Arzignano avrebbe dominato, a un certo punto avevamo 8 punti di svantaggio. In tutta la stagione abbiamo perso due partite e con l'Arzignano non abbiamo mai perso, siamo arrivati a giocarci questa finale. Sono orgoglioso della squadra, ma anche di questi tifosi che a fine partita ci hanno applaudito. E’ la dimostrazione che il percorso, a volte, vale più del risultato finale". E da domani si pensa al futuro: “Una squadra storica come l'Union deve farlo. Lo facciamo in Serie D, ma pronti a fare di tutto per vincere l'anno prossimo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy