Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

Chioggia

A Chioggia "la vacanza che ti cambia"

Un seminario per presentare l'iniziativa di Apindustria Servizi con il consorzio Con Chioggia Sì

A Chioggia "la vacanza che ti cambia"

CHIOGGIA - Un seminario gratuito organizzato all’interno del progetto che mira a rilanciare il turismo di Chioggia, con l’obiettivo di scoprire le declinazioni del turismo come esperienza e racconto in un territorio affascinante e completo qual è Chioggia. Si è tenuto venerdì scorso, nella sala consiliare del Municipio di Chioggia, il seminario gratuito promosso da Apindustria Servizi per approfondire le declinazioni del turismo come esperienza e racconto in un territorio affascinante e completo qual è Chioggia.

Dopo la presentazione del progetto “Vacanze in calle”, iniziativa di Apindustria Servizi che ha permesso agli operatori turistici locali di mettersi in rete per potenziare i servizi d’accoglienza, è stato presentato da Diego Gallo, tecnico dell’Ogd “Chioggia: storia, mare e laguna”, il piano di rilancio della destinazione che comprende la creazione di un Marchio di qualità turistico. Il progetto, ideato in partnership con il consorzio “Con Chioggia sì”, rappresentata dalla presidente Silvia Vianello, è nato dalla necessità di fornire una risposta efficace alla domanda di rilancio proveniente dal territorio stesso. Partendo da un’analisi delle cause che hanno portato negli ultimi anni ad una perdita di flusso turistico, si sono rivalutati i punti di forza del territorio al fine di far emergere nuove prospettive di rilancio e una ristrutturazione dell’offerta turistica.

E' intervenuto in qualità di relatore anche il veneziano Giovanni Giusto, ideatore di “Ocio che te conto”, il quale ha testimoniato la propria esperienza nel mondo del turismo veneziano a 360°, con creatività e passione, invitando gli operatori a differenziarsi, valorizzando le molto e spesso poco conosciute peculiarità locali in modo innovativo, “facendo quello che gli altri non fanno”. “La baruffa veneta: diffondere la cultura giocando", è stato poi il titolo dell’intervento da parte di Enrico e Nicolò Marcolungo e Nicola Franchetto, Soci ideatori de La Baruffa Veneta Srl, che hanno raccontato la propria esperienza di promozione della cultura locale in modo innovativo e simpatico.

L’occasione, inoltre, è stata utile per annunciare l’uscita, prevista nelle prossime settimane, del video promozionale della Destinazione turistica di Chioggia; uno strumento che permetterà al territorio di raccontarsi ed ottenere maggiore visibilità sul mercato nazionale ed estero. Nella Cicchetteria da Nino Fisolo, infine, i partecipanti hanno potuto degustare le tipicità enogastronomiche chioggiotte, in una splendida cornice inserita nel contesto dell’Ultra Venam in Festa, dello storico “Palio della Marciliana”, la manifestazione che trae ispirazione dalla storia clodiense del 1300, negli anni immediatamente precedenti la conquista genovese.

Soddisfatto dell’iniziativa Nicola Zanon, amministratore unico di Apindustria Servizi, ha commentato: “Siamo convinti della bontà del progetto proposto, che è stato realizzato insieme agli stakeholder locali. Chioggia, particolarmente in questi mesi, sta vivendo un nuovo e propositivo fermento e vigore e tale opportunità formativa ha rappresentato un’occasione per dare una risposta efficace alla domanda di rilancio, che proviene da un territorio unico nel suo genere e da valorizzare. L’esperienza potrà essere ripetuta, incrementata e potenziata, come anche auspicato nel corso del seminario conclusivo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy