Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

Chioggia

“Il decoro parta da ognuno di noi”

L'appello del sindaco Munari riguardo ai continui abbandoni dei rifiuti

“Il decoro parta da ognuno di noi”

CAVARZERE - Il sindaco rivolge un appello alla cittadinanza: quello di non gettare rifiuti per strada. “Possiamo pulire anche due volte a settimana, ma se non cambia la mentalità lo sporco e il degrado resteranno”.

La mancanza di decoro pubblico e il degrado dovuto all’abbandono di rifiuti è un tema che spesso appare nei social e che ancora più frequentemente viene segnalato dai cittadini, ma questa volta è il sindaco Pierfrancesco Munari a rivolgersi alla popolazione. “In via Dante Alighieri in 200 metri di strada ho contato 13 bottiglie di plastica, 8 di vetro e una decina di lattine, tralasciando tutti gli altri rifiuti di plastica, mascherine e altro - le sue parole - possiamo pulire anche due volte a settimana le strade ma se non cambia la mentalità lo sporco e il degrado resteranno. Poi lamentatevi e date pure la colpa al sindaco del degrado cittadino, ma se non avete a cuore il vostro paese e la vostra ‘casa’ la situazione non migliorerà facilmente”. Il sindaco lo ha scritto nei social, sperando tutti possano contribuire a mantenere il paese pulito, limitando l’abbandono di rifiuti in particolare nelle vie principali del paese, come in questo caso via Dante, uno dei luoghi di maggior aggregazione da parte dei più giovani, vicino alle scuole locali.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy