Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

Allarme piromane

Il sindaco: “Più controlli al parco degli Orti”

"Chiederò ai vigili urbani di effettuare maggiori passaggi in quell'area, ma chiederò aiuto anche alla polizia di Stato, ai carabinieri e alla Finanza”.

Il sindaco: “Più controlli al parco degli Orti”

SOTTOMARINA - Scatta l’allarme al Parco degli Orti: troppi incendi e diversi di matrice dolosa, il sindaco Armelao pensa a maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine.

Già la scorsa estate la situazione era particolarmente difficile, con diversi roghi che sono stati appiccati specie nelle ore notturne e che hanno distrutto diverse porzioni di terreni, oltre a casoni adibiti a deposito di strumenti per lavorare la terra. E quest'anno l'estate non è di certo partita meglio.

Nonostante si sia solo a fine giugno, gli incendi registrati sono già stati numerosi e hanno obbligato i vigili del fuoco ad intervenire con tutti i mezzi a disposizione per domare le fiamme ed evitare danni maggiori. Se alcuni possono essere innescati per il fenomeno legato al grande caldo diurno, altri sono palesemente dolosi visto che le fiamme si alzano in piena notte.

E a volte può bastare anche una semplice distrazione come un mozzicone di sigaretta spento male e buttato nell'erba per scatenare un vero e proprio inferno. Una zona, quella del Parco degli Orti, particolarmente delicata e, soprattutto, molto isolata. E proprio questo facilita le scorribande dei piromani che, praticamente sempre, rimangono impuniti. “Seguiamo l'evoluzione con preoccupazione - commenta il sindaco Mauro Armelao - il Parco degli Orti è una zona molto importante di Sottomarina e va assolutamente tutelata. Per questo chiederò ai vigili urbani di effettuare maggiori passaggi in quell'area, ma chiederò aiuto anche alla polizia di Stato, ai carabinieri e alla Finanza”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy