Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

L'evento

La laguna del Lusenzo diventa variopinta con le Vele al Terzo

La regata dimostrativa ha richiamato molti curiosi, a margine dei festeggiamenti per la Marciliana

CHIOGGIA - Nelle meravigliose immagini scattate da Valentina Gallimberti Ballarin, di questo pomeriggio 19 giugno, sulla laguna del Lusenzo, c'è tutta la bellezza della Veleggiata al Terzo, organizzata dall'associazione Vele Al Terzo con il patrocinio del Comune di Chioggia, a margine del Palio della Marciliana nel suo giorno clou.

Le barche sono giunte anche da Venezia con la tipica vela colorata che indica anche la famiglia di provenienza. "Il legame vitale tra Chioggia e Venezia quest’anno ha vissuto un nuovo e rinnovato momento in occasione della Marciliana – si legge nel richiamo dell'evento - ovvero quelle giornate in cui Chioggia torna alla sua veste medioevale e si fa vivere e vedere con la ricchezza di quel mondo: giostre, sagre, teatro all’aperto… e molto altro. Per una barca armata al terzo, arrivare a Chioggia non è un fatto indifferente: da Chioggia deriva infatti larga parte della forza e dello splendore della attuale marineria al terzo che popola la laguna".

Le barche della Vela al Terzo lagunare sono giunte nei lidi da cui tutto nacque e in occasione della Marciliana hanno compiuto intorno alle 15, una veleggiata dimostrativa nello scrigno nascosto tra Chioggia e Sottomarina: la Laguna del Lusenzo. Dopo aver compiuto il viaggio di 13 miglia che separa le due città, la flotta compirà delle evoluzioni in un percorso pensato per rendere possibile la navigazione sui bassi fondali della Laguna, tra serragge (che a Chioggia si chiamano cogoi), bricole, corrente e vento! Uno spettacolo indimenticabile, un viaggio alle origini della Vela al Terzo.
Che Valentina Gallimberti Ballarin ha magistralmente fotografato e che qui riproponiamo, ringraziandola per averci concesso le immagini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy