IL CASO

Calcinacci da Santa Caterina

Transennato l'ex monastero, disagi per i residenti della zona

Calcinacci da Santa Caterina

29/07/2021

CHIOGGIA – L’ex monastero di Santa Caterina perde i pezzi. Il Comune, per sicurezza, dopo un sopralluogo dei tecnici e dei vigili del fuoco, è stato costretto a chiudere uno dei lati del convento con il classico nastro bianco e rosso e le transenne. Alcuni calcinacci infatti sembra si siano staccati dal muro e siano finiti sulla calle Forno Filippini.

La struttura è inutilizzata da diverso tempo ed ha bisogno di un restauro radicale, ma per oltre 150 anni è stato luogo di educazione per l’infanzia e l’adolescenza. Al suo interno hanno studiato intere generazioni di chioggiotti. Il bene è da tempo all’asta ma, nonostante il costo non proibitivo, di circa 500mila euro, nessuno si è mai fatto avanti per il suo acquisto. Il transennamento ha causato grossi problemi ai residenti: la calle infatti è molto piccola e si sono persi gran parte dei posti auto di chi vi abita.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0