Trasporti

Ferrovia Chioggia-Rovigo, nuovi treni ibridi

Soddisfazione dei consiglieri regionali Montanariello (Pd) e Dlofin (Lega)

Ferrovia Chioggia-Rovigo, nuovi treni ibridi

29/07/2021

CHIOGGIA - “Bene i nuovi treni ibridi a batteria sulle linee Chioggia-Rovigo e Rovigo-Verona annunciati dalla Regione per una migliore qualità del servizio e anche ambientalmente sostenibile. Ci auguriamo sia un segnale di un’inversione di rotta, che vada verso un potenziamento delle tratta: siamo convinti del suo valore e continueremo a lottare per mantenerla”. E’ quanto afferma Jonatan Montanariello, consigliere regionale del Pd e vicepresidente della commissione Trasporti, a margine della seduta odierna dove è stato licenziato il Pdl 78 riguardante il contributo straordinario a Infrastrutture Venete. “I convogli avranno un costo di 15 milioni, di cui 10 finanziati dalla Regione e saranno acquistati per la società che ha perso il posto di Sistemi Territoriali nella gestione di ferrovie e navigazione interna.

“Questa è la risposta - sentenzia il consigliere regionale della Lega, Marco Dolfin - a chi ogni volta afferma che la Regione non investe sulla tratta locale e da un servizio scarso, proprio perché i mezzi sono obsoleti. Queste sono le risposte pratiche alle accusa e ricordiamo che è in procinto di essere sviluppato anche il bando di gestione sulla futura tratta ferroviaria dove, come spesso si è affermato, potrà essere gestita anche in forma ‘mista’ (gomma-rotaia) per abbattere costi derivanti dalla presenza scarsa di passeggeri”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0