Consiglio comunale

Piazzetta o cimiteri? Scontro in “rete”

Parisotto: “L’urgenza erano i loculi dei campisanti”. Tommasi: “No, indispensabili i lavori di restyling”

Piazzetta o cimiteri? Scontro in “rete”

29/07/2021

Aspro scontro “virtuale” tra il sindaco Henri Tommasi e il consigliere di minoranza Pier Luigi Parisotto durante il consiglio di martedì scorso. “L’urgenza è quella di intervenire nei cimiteri, e non in piazzetta Mainardi” ha fatto notare Parisotto, mentre Tommasi ha risposto: “La riqualificazione della piazzetta e dei marciapiedi è indispensabile per la comunità”.

Proprio sulla ratifica della delibera di giunta comunale per la variazione d’urgenza al bilancio di previsione, con la quale la giunta ha scelto di destinare 120mila euro alla riqualificazione e l’abbattimento delle barriere architettoniche in piazzetta Mainardi e nei marciapiedi di via Umberto I, è nato lo scontro. Nell’esprimere la dichiarazione di voto contraria, Parisotto si è trovato in disaccordo con le scelte fatte dall’amministrazione. “Le vostre decisioni non vanno a risolvere problemi più urgenti, come la mancanza di loculi nei cimiteri - ha chiosato - da anni è in atto un intervento nel cimitero del capoluogo per la realizzazione di un’ottantina di loculi, mentre gli altri cimiteri non sono stati oggetto di nessun tipo di di intervento in questo senso".

Nella sua replica, Tommasi ha sottolineato come “il finanziamento dedicato alla riqualificazione l’abbiamo ottenuto da poco tempo, e abbiamo fatto questa scelta perché sistemare la piazzetta e i marciapiedi è indispensabile per la comunità. Per quanto riguarda l’osservazione sui cimiteri, vorrei precisare che abbiamo apportato interventi nel capoluogo ma anche al cimitero di Rottanova, quest’ultimo finanziato in parte con contributo regionale e in parte con fondi propri. Oggi la difficoltà per la mancanza di loculi è dipesa dalla giunta precedente all’amministrazione Tommasi: all’epoca è stato realizzato un cimitero nuovo e quasi tutti i loculi sono stati preaffitati prima degli effettivi decessi".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0